Aspiranti modelle state attente ai furbetti!
Aspiranti modelle state attente ai furbetti!

Aspiranti modelle state attente ai furbetti!

Parola dell’attrice Marilù De Nicola che ci racconta di quella volta che per lavorare le hanno chiesto di perdere peso



Marilù De Nicola, attrice di teatro e di cinema, ci confessa che sì, una volta le hanno chiesto di dimagrire per poter lavorare. Per questo a sua figlia Asia e a tutte le giovani che sognano di lavorare nel mondo dello spettacolo, consiglia di affidarsi ad un’agenzia seria. La De Nicola, che ammette di tenere a bada l’alimentazione soprattutto in vista di uno spettacolo, attualmente sta lavorando alla piece teatrale "Giochi d' amore" per la regia del maestro Claudio Jankowski. Lo scorso 6 settembre ha inoltre debuttato sul grande schermo nel film "Una diecimila lire" di Luciano Luminelli nel ruolo di Amalia.

Aspiranti modelle state attente ai furbetti!

 

Attrice, modella, presentatrice... Quale ruolo ama di più e perché?
Direi di rispettare proprio l’ordine della sua domanda, anche se a volte cambio idea e poi la ricambio ancora. Dipende molto anche dal tipo di lavoro che svolgo sul momento. Facendo un esame più dettagliato, però, nel mio cuore al primo posto c’è sempre il teatro, e al di là della sua magia e a prescindere dal lavoro dell’artista, mi fa stare proprio bene. Mi diverte, mi dà soddisfazioni, condivido questa esperienza con mia figlia e si crea un rapporto di fiducia con i colleghi della compagnia, e non finirei più.

Qual è stato il momento della sua carriera che ha amato di più?
Forse proprio quello che sto vivendo in questo periodo, l ’ultima stagione teatrale è andata benissimo con lo spettacolo Giochi d’Amore, con tante repliche e proposte interessanti per il prossimo anno all’estero. Il 6 settembre scorso c’è stata la premiere del film a cui ho lavorato. Stiamo mettendo in scena il nuovo spettacolo teatrale, che porterà la firma di Claudio Jankowski per la nuova stagione. Ho partecipato recentemente al Festival del Cinema di Civitavecchia in qualità giurata. Che dire, c’è un gran fermento!

Oltre che donna in carriera, però, è anche mamma. Cosa si augura per i suoi figli?
Sono mamma di due ragazzi e auguro ad entrambi miglior vita possibile. Auguro ad entrambi di avere sempre la possibilità di scegliere nella vita, senza condizioni e soprattutto ricatti.

Sua figlia Asia ha iniziato a lavorare come modella.
Asia ha 17 anni e ha cominciato l’anno scorso partecipando a concorsi di bellezza e sfilando per stilisti importanti romani. A gennaio scorso in contemporanea si è iscritta al primo anno di Laboratorio teatrale debuttando con me nel mese di Aprile.

Cosa le ha consigliato?
Di provarci e divertirsi, di fare esperienze sia nel mondo della moda che del teatro, capire per cosa si sente più portata. Dopo aver compiuto 18 anni e aver preso il diploma potrà anche valutare di trasferirsi a Milano.

Aspiranti modelle state attente ai furbetti!

 

Spesso si dice che chi lavora nel mondo della moda è ad alto rischio di soffrire di disturbi alimentari. Lei, che viene dall'ambiente, cosa ne pensa?
A prescindere dal mondo della moda, nella quotidianità siamo bombardanti costantemente, da pubblicità di ogni tipo su modelli di bellezza molto magri, purtroppo ed è vero, anche se non tutti quelli del settore lo ammettono, che i canoni dell’alta moda sono sempre più stereotipati per ragazze sempre giovani, e sempre più magre.

Qual è l'alimentazione ideale per una donna di spettacolo?
Mangiare tanta cioccolata! Sto scherzando! Personalmente, mangio un po’ di tutto, preferisco il pesce alla carne, mangio la pasta quasi tutti i giorni e tanta frutta. Tutto e poco. Preferisco non mangiare troppo tardi la sera.

Qualcuno le ha mai imposto di dimagrire per poter lavorare?
Si! Mi è capitato soprattutto anni fa, non ho mai avuto un buon metabolismo e tendo ad ingrassare. Scherzando dico sempre di ingrassare anche bevendo l’acqua! Prima di uno spettacolo o di un lavoro non vi nascondo che stringo la cinghia.

Un consiglio alle ragazze che, come sua figlia, si stanno avvicinando al mondo dello spettacolo?
Devono affidarsi ad una buona agenzia, ad una agenzia seria. Devono essere consapevoli che i provini quelli seri si fanno di giorno negli uffici. Di informarsi sempre prima delle produzioni che propongono provini, non peccare mai di ingenuità perché navigano tanti furbetti. Auguro di assaporarsi tutto il lato buono di questa professione.


fotografie: Gabriel Cash


Sonia Russo
pubblicato il 08/11/2016



GALLERY IMMAGINI


VIDEO

Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


Aspiranti modelle state attente ai furbetti!
Seguici su Facebook, basta un like :)