Barbara Bet: Agli uomini (non) piacciono le tonde!
Barbara Bet: Agli uomini (non) piacciono le tonde!

Barbara Bet: Agli uomini (non) piacciono le tonde!

La stellina dei reality Barbara Bet confessa: le mie curve piacciono in tv, ma non agli uomini!



Volto noto del piccolo schermo e stella dei reality, Barbara Bet è stata tra le protagoniste de Il contadino cerca moglie, reality condotto nella scorsa edizione da Simona Ventura, e attualmente è in gara nello show “Singing in the car”, al quale hanno partecipato tra gli altri nomi del calibro di Valerio Scanu e Francesco Facchinetti. Taglia 46 per 69 chili di fascino e con misure da capogiro sul décolleté dove misura ben 95 cm, la Bet ci racconta il suo stile di vita curvy e afferma che… agli uomini non piacciono le tonde!

Il mondo curvy sta prendendo sempre più piede nello showbiz. Quale pensi che sia il motivo?
Credo che stia solo tornando di moda: negli anni ’50 e ’60 le curvy fossero la normalità, soprattutto in tv. Curvy è sinonimo di genuinità. Penso che sia un importante messaggio sociale: ragazze prendetevi cura del vostro corpo e amatelo qualsiasi misura esso sia, la donna è sempre bella agli occhi di chi la ama.

Tra reality e conduzione, tu hai fatto molta televisione. Quanto ti hanno aiutato le tue curve?
Poco. Ho avuto la fortuna di lavorare con produttori seri che più che al fisico guardavano al cervello. Pur essendo prosperosa, comunque, ancora prima della rivoluzione curvy, non ho mai avuto problemi nel fare tv, anzi! Ho riscontrato più problemi con gli uomini, in realtà, che guardano la nostra ciccia invece di vedere la loro pancetta!

Spesso le donne formose si vergognano del loro corpo. Tu come vivi le tue curve?
Due anni fa ero una taglia 40/42, poi ho fatto delle cure che mi hanno fatto prendere peso. Non ho paura dei giudizi altrui, io posso sempre dimagrire, loro invece non possono diventare più sapienti criticandomi. Vivo bene le mie curve, ho sempre giocato con ironia con il mio fisico. Le donne faticano ad accettare il proprio corpo e vorrebbero vedersi più sottili perché viviamo in una società in cui l’uomo preferisce una donna fisicamente perfetta, e non dà importanza al cervello. Io stessa ho avuto a che fare con persone che mi hanno giudicata esclusivamente sulla base del mio aspetto fisico ed è per questo che ho iniziato a scremare le mie amicizie.

Curvy sì, ma in modo sano. E tu che, oltre a lavorare in tv, sei anche una naturopata lo sai bene. Ci sveli un piccolo segreto per prendersi cura di sé e del proprio corpo quotidianamente?
I metodi per restare in forma sono molteplici e non vanno bene per tutti. Personalmente ogni mattina bevo acqua e acero con un po’ di cannella e limone per stimolare il metabolismo. Si consiglia di bere almeno 2,5 litri di acqua al giorno e, se il metabolismo è proprio fermo, è ottimo assumere un diuretico o deputarivo per eliminare le tossine. Chiaramente è importante fare attività fisica: va bene anche una passeggiata o un po’ di corsa due volte a settimana. Per quanto riguarda l’alimentazione è opportuno farsi seguire da un nutrizionista, ma un ultimo consiglio voglio darlo: ritagliatevi del tempo per il relax, perché anche lo stress fa mettere su peso!

Che progetti lavorativi hai per il prossimo futuro?
Nel mese di ottobre su La5 andrò in onda con un programma sul giardinaggio ma per il momento non posso dire di più. Sulla rete locale veronese, invece, sono stata riconfermata alla conduzione di un programma di cucina con Cristian Calabrese, comico di Zelig, dal titolo Comedy Cooking Show.

foto: Giorgio Baschirotto


Sonia Russo
pubblicato il 29/09/2016



GALLERY IMMAGINI


VIDEO

Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


Barbara Bet: Agli uomini (non) piacciono le tonde!
Seguici su Facebook, basta un like :)