CineCurvy: Lo stile di Russ Meyer
CineCurvy: Lo stile di Russ Meyer

CineCurvy: Lo stile di Russ Meyer

Con l'icona della regia "a tutte forme" come ispirazione, nasce CineCurvy



CineCurvy: Lo stile di Russ MeyerDa sempre l'industria culturale ha determinato mode e tendenze; l'iconografia della donna curvy ha trovato nella moda, nel fumetto, nelle riviste ma soprattutto nel cinema, il suo culmine. Mondo Curvy vuole perciò omaggiare un certo tipo di cinema, fatto da autori che mettevano al primo posto le forme delle loro muse ispiratrici, protagoniste di moltissime pellicole divenute celebri. Sarà un percorso fatto di curve "pericolose", che porterà a farvi conoscere passo passo icone, titoli di film aneddoti e curiosità dal mondo del CineCurvy.

Il nocchiero di questo viaggio non poteva che essere Russ Meyer (1922 - 2004), regista divenuto celebre per la sua passione per le donne formose e dai seni extralarge. Meyer come novello Caronte che guida voi viaggiatori tra le curve delle sue muse. Dotato di un grande senso dell'umorismo, che veniva riversato come ingrediente principale dei suoi film, Meyer ha sempre incentrato il suo universo iconografico sulle procaci forme delle sue attrici. Noi stessi di Mondo Curvy abbiamo scelto di chiamarci così parafrasando il suo celebre Mondo Topless documentario tutto incentrato sulla vita di alcune ragazze maggiorate di San Francisco, danza, musica, e naturalmente forme giunoniche gli ingredienti principali.

CineCurvy: Lo stile di Russ MeyerVideomaker di guerra nel '42 coi suoi cinegiornali, è divenuto un celebre fotografo di Playboy nei primi anni '50 occupandosi col tempo quasi esclusivamente dei celebri "paginoni" centrali della rivista. Tra il 1950 ed il 1979 ha dato il meglio di sé come autore cinematografico, il suo esordio intitolato The Immoral Mr. Teas (il precedente The French Peep Show è andato perduto) è conservato al MOMA di New York è ha dato inizio ad un vero e proprio genere che riscosse un enorme successo.

Lo stile di Russ Meyer può essere considerato caricaturale, grottesco, cartoonistico, il montaggio è serrato, improvviso, a volte subliminale ed anticipa di un ventennio la tecnica del videoclip musicale. Diversi registi acclamati dai critici sono debitori a Russ Meyer e non perdono occasione di menzionarlo come loro principale fonte di ispirazione, tra questi il più celebre è sicuramente Quentin Tarantino.

Le attrici curvy di Russ Meyer restano ad oggi tra le più meravigliose esponenti del genere: Tura Satana, Lorna Maitland, Francesca "Kitten" Natividad, Raven De La Croix, Erica Gavin, sono solo alcune delle più celebri, un'occhiata alle loro gallery di foto, vi rimetterà al mondo!

Il viaggio nel CineCurvy è cominciato, in equilibrio tra colline, percorsi fatti di rotondità, femminilità, divertimento ed erotismo. Lunga vita a Russ Meyer dunque, lunga vita al cinema curvy!


Paolo Sutera
pubblicato il 22/11/2015



GALLERY IMMAGINI


VIDEO

Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


CineCurvy: Lo stile di Russ Meyer
Seguici su Facebook, basta un like :)