Come prenderci cura del corpo Curvy
Come prenderci cura del corpo Curvy

Come prenderci cura del corpo Curvy

Essere Curvy non significa essere obese, ma avere le forme, anche over size, nei punti giusti



Come prenderci cura del corpo CurvyLa cosa più importante allora, è mantenere la pelle liscia ed elastica, per scongiurare il pericolo smagliature e per drenare là dove ci sono segni di ritenzione idrica.

 

Ecco qualche rimedio naturale:

 

PER LE SMAGLIATURE:

1) Burro di karitè

Uno dei rimedi più utilizzati contro le smagliature è il burro di karitè, in grado di ammorbidire e di migliorare l'aspetto della pelle. Può essere applicato ogni giorno dopo la doccia sui punti critici dopo averlo ammorbidito in piccole quantità tra le dita. Il burro di karitè puro è acquistabile in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali.

2) Olio di rosa mosqueta

Si tratta di un olio molto prezioso utilizzato tradizionalmente in Cile come rimedio per diversi disturbi della pelle e per migliorare l'aspetto delle cicatrici. Può essere applicato in gocce direttamente sulle smagliature una volta al giorno. Utile anche in caso di piccole cicatrici. Si consiglia di acquistare olio di rosa mosqueta biologico e privo di additivi.

3) Olio di mandorle dolci

L'olio di mandorle dolci è ricco di vitamina E, che aiuta la pelle a mantenersi giovane. Si tratta di un olio molto sensibile sia alla luce che al calore. Acquistatelo in piccole confezioni e conservatelo al buio ed al fresco. Applicatelo quotidianamente in gocce sulle smagliature. E' utilizzabile anche per effettuare massaggi rilassanti e per la prevenzione delle smagliature, anche in gravidanza.


 

PER LE RITENZIONE IDRICA

1) MIRTILLO - Se la ritenzione idrica è legata a problemi di circolazione, che non è in grado di funzionare a dovere per una completa ed efficace eliminazione delle tossine, è bene arricchire la propria alimentazione con del succo di mirtillo puro, adatto ad agire positivamente sulle funzionalità dei capillari. Al succo di mirtillo possono essere abbinati il consumo degli stessi frutti da cui esso è ricavato e l'impiego di integratori fitoterapici a base di estratto di mirtillo, da scegliere su suggerimento del medico e dell'erborista.

2) FOGLIE DI BETULLA - Le foglie di betulla vengono utilizzate per la preparazione di infusi, spremute, estratti, oli da massaggio e rimedi fitoterapici adatti a combattere la ritenzione idrica nel caso essa sia legata ad eccessi alimentari, come il consumo di alimenti troppo grassi o salati, oppure a problemi di circolazione.

L'estratto di betulla è un rimedio ottenuto dalla macerazione alcolica delle foglie e, come la spremuta di betulla, può essere preparato dall'erborista.

L'infuso invece può essere preparato autonomamente versando in una scodella colma d'acqua bollente due cucchiai di foglie di betulla essiccate e filtrando successivamente.

 

PER RASSODARE CON LE CREME

Per sapere quali sono le sostanze rassodanti, impara a leggere l'etichetta dei cosmetici. Eccone alcune:

-  Estratti vegetali di centella asiatica (nella foto) di echinacea angustifolia, di aloe vera, equiseto, creatina

- Vari oli e burri, come il karitè, avocado e oliva, che hanno caratteristiche molto simili a quelle del film idrolipidico, con il quale si miscela perfettamente senza lasciare la sensazione di untuosità. Aumentano l’attività metabolica delle cellule del derma, esercitando un’azione rassodante e anti-age.

-  I recenti studi nella cosmesi, inoltre, hanno permesso di mettere a punto ingredienti tecnologici altamente specifici. Si tratta di attivi di moderna concezione biochimica definiti peptidi biomimetici. Esercitano un’azione mirata che simula (“mima” appunto) quella di proteine esistenti in natura. Promuovono una progressiva ridensificazione. Uno dei più usati è la laminina.


Raffaella Ponzo
pubblicato il 03/09/2016



Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


Come prenderci cura del corpo Curvy
Seguici su Facebook, basta un like :)