Elisa D’Ospina, Curvy è bello
Elisa D’Ospina, Curvy è bello

Elisa D’Ospina, Curvy è bello

Botta e risposta con la “mamma” delle modelle curvy. Intervista alla bellissima Elisa D’Ospina



Mediterranea nei colori e nelle forme, Elisa D’Ospina è sicuramente una delle modelle curvy più apprezzate e più richieste del panorama italiano. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con lei per scoprire i segreti del Mondo Curvy e per farci regalare qualche perla di stile. Ecco cosa ci ha detto.

Elisa D’Ospina, Curvy è bello

Cosa significa essere curvy?
Era il 2008 quando ho portato questo concetto in Italia e allora tutti mi chiedevano cosa significasse. Tecnicamente essere modella curvy significa avere una taglia compresa dalla 44 alla 48.

Quali caratteristiche dovrebbe avere una perfetta Miss Curvy
Dal punto di vista fisico è importante avere una buona proporzione corporea: è questa la qualità fondamentale. In realtà però, le modelle curvy devono avere tanta intelligenza e tanta pazienza per lasciar scivolare le critiche che ancora oggi ci sono.

Probabilmente perché la moda ci ha ormai abituato alle modelle molto magre?
Per fortuna dalle sfilate newyorkesi sta arrivando un nuovo trend, quello di portare in passarella modelle curvy. In Italia, in realtà, da sempre stilisti come Elena Mirò si preoccupano di vestire donne morbide.

Quali sono per te gli elementi che determinano la bellezza femminile?
Oggi essere belle non è così difficile: non solo sui social basta usare un filtro per cancellare le imperfezioni, ma anche dal vivo con il trucco, un po’ di massaggi ecc riusciamo tutte a essere bellissime. Per questo la differenza la fa il carisma, la personalità. Se non hai personalità puoi essere bella quanto vuoi ma non vai da nessuna parte.

Ci dai un consiglio di stile?
La base del look perfetto è una: valorizzare i punti di forza, mimetizzando i punti deboli. Un consiglio che voglio dare, inoltre, è quello di sentirsi libere di indossare un capo, se ci piace e ci fa sentire bene, anche se gli altri ci dicono che non è adatto a noi.

Quanto è importante vestirsi bene per sentirsi bene?
Moda e autostima sono concetti legati a doppio filo, per questo nella mia rubrica a Detto Fatto ho voluto affrontare questa tematica: nel corso delle puntate insegneremo alle donne più insicure a giocare con la moda per acquistare sicurezza e sentirsi bene con se stesse.


Sonia Russo
pubblicato il 16/09/2016



VIDEO

Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


Elisa D’Ospina, Curvy è bello
Seguici su Facebook, basta un like :)