Francesca
Francesca

Francesca "Kitten" Natividad, musa e Signora Meyer per eccellenza

Amici e amiche amanti di Mondo Curvy, continua la nostra rassegna dedicata al cinema e alle attrici che hanno fatto delle curve, il loro marchio di fabbrica divenendo delle vere e proprie icone del cinema di genere, di tutto quel movimento che tra gli anni '60 e '70 venne denominato Sexploitation



Come già detto nelle scorse puntate il regista Russ Meyer fu il vero e proprio Maestro del genere, le attrici da lui scoperte (in tutti i sensi!) e lanciate nel mondo del cinema sono davvero moltissime. Quella di cui vogliamo parlare oggi è Francesca "Kitten" Natividad, colei che per ben quindici anni è stata anche la dolce metà del nostro amato Meyer.
Francesca "Kitten" Natividad, musa e Signora Meyer per eccellenza
Francesca nasce nel 1948 in Messico per poi trasferirsi negli Stati Uniti e iniziare a ballare nei locali; è solo grazie ad un'altra meravigliosa attrice legata a Russ Meyer, Shari Eubank, che conosce il regista statunitense il quale decide di scritturarla per uno dei suoi film più deliranti in assoluto: "UP!" girato nel 1976 e conosciuto in Italia come "Le Deliranti Avventure Erotiche dell'Ispettore Margò", film assolutamente assurdo con picchi di nonsense tipici del cinema di Russ Meyer: violenza, sesso, rimandi al Nazismo e alla vera storia (secondo Meyer, quindi potete immaginare la dose di "realismo"!) della morte di Hitler, sadomasochismo, ironia tagliente e stile cartoonistico, inquadrature disturbanti tra cui una in soggettiva di un enorme pene.

Francesca "Kitten" Natividad, musa e Signora Meyer per eccellenzaIn "UP!" Francesca interpreta, completamente senza veli, ciò che Meyer definì il coro greco del film, la narratrice, colei che presentava e raccontava le vicende dei protagonisti che via via sarebbero andati in scena. Russ Meyer restò senza parole davanti all'interpretazione della Natividad, ed effettivamente c'è da sottolineare come tra tutte le attrici che hanno lavorato con lui, Francesca sia quella che con spontaneità incredibile, naturalezza e grande ironia, è riuscita nell'intento di far arrivare allo spettatore un'interpretazione sincera, fedele e divertita.

La bella Francesca scorrazza per tutto il film, completamente nuda, con le sue forme procaci, morbide, al vento, tra campi fioriti, arrampicandosi sugli alberi dei boschi, urlando le storie dei protagonisti, baciata dal sole e dagli occhi dello spettatore. Sa essere accattivante, felina, dolce e di una sensualità che lascia senza parole. 

La galleria di immagini che vi proponiamo non vi deluderà ne siamo certi, la rete è piuttosto generosa con chi vuole scoprire (ancora un po'?) la Natividad. 

 
Vincitrice per due anni di fila di Miss Nude Universe, con Russ Meyer, Francesca reciterà anche in un altro film "Beneath the Valley of the Ultra-Vixens", per poi entrare nel mondo del cinema porno, inizialmente senza prendere parte alle scene più hard, e successivamente invece interpretando numerosi ruoli e situazioni decisamente hot. Attualmente è attiva nella vendita dei suoi film hard e gestisce una chat erotica.


Paolo Sutera
pubblicato il 03/10/2016



GALLERY IMMAGINI


VIDEO

Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


Francesca "Kitten" Natividad, musa e Signora Meyer per eccellenza
Seguici su Facebook, basta un like :)