La quinoa incontra la Vignarola
La quinoa incontra la Vignarola

La quinoa incontra la Vignarola

Francesca Romana Barberini, conduttrice di “Alice Club, il Club della buona tavola”, in onda tutti i giorni su Alice TV alle 20.30, ci segnala una ricetta assolutamente da provare!



Questo è davvero un piatto semplice, completo e gustoso: l’incontro tra un cereale privo di glutine che arriva dal Perù e dalla Bolivia, e le verdure primaverili dell’orto, tipiche della tradizione contadina romana” ci ha detto.

Ingredienti per 4 porzioni:
280 g di quinoa
2 carciofi
2 cipollotti freschi
300 grammi di fave
300 grammi di piselli
1 cespo di lattuga romana,
Olio extravergine di oliva
Sale
Peperoncino

Preparazione:

Per la quinoa
Mettere la quinoa in un colino e sciacquarla sotto l’acqua corrente , per eliminare le saponine, che le conferiscono un sapore amaro. Tostarla in una padella, a fuoco medio alto, con due cucchiai di olio extravergine d’oliva, per circa per circa un minuto. Aggiungere dunque due parti d’acqua (o di brodo vegetale) e una parte di quinoa in una pentola. Lasciar cuocere a fuoco medio alto fino a quando la parte liquida non si assorbirà del tutto, (più o meno dopo 15 minuti di cottura). Spegnere dunque il fuoco e lasciar riposare la quinoa con il coperchio per 5 minuti circa, affinché tutta l’umidità venga assorbita dai chicchi. Togliere il coperchio e separare i chicchi di quinoa con una forchetta. Servirla calda, condita con la vignarola.

Per la vignarola
Privare i carciofi delle foglie esterne più dure, spuntarli e lasciarli in acqua frizzante. Sgranare le fave e i piselli, pulire i cipollotti e tagliarli a pezzi, pulire la lattuga e ridurla a listarelle. Tagliare i carciofi a spicchi.

In un tegame fare appassire il cipollotto in un paio di cucchiai di olio extravergine, appena sarà trasparente aggiungere i carciofi e la lattuga. Lasciar cuocere dieci minuti e aggiungere la fave e i piselli (se necessario aggiungere acqua tiepida)

Regolare di sale e aggiungere il peperoncino a piacere. Cuocere per una ventina di minuti finché la verdure non saranno tutte morbide.


Sonia Russo
pubblicato il 06/10/2016



Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


La quinoa incontra la Vignarola
Seguici su Facebook, basta un like :)