Marilyn Monroe, la curvy per eccellenza
Marilyn Monroe, la curvy per eccellenza

Marilyn Monroe, la curvy per eccellenza

Ecco i segreti del suo make-up



Il celebre Max Factor, creatore dell'omonimo impero di cosmetici, negli anni Quaranta Cinquanta era ricercato dalle attrici per le sue abilità nel trasformare la loro immagine. Ai suoi ordini lavoravano centinaia di persone, che ruotavano intorno a quattro stanze: una per le bionde, una per le brune,l'altra per le rosse e l'ultima per le castane.

Ogni colore di capelli una stanza, perché ogni colore richiedeva trucchi specifici.

Ora quel palazzo è un museo, ma le stanze sono rimaste identiche a come erano e hanno le pareti coperte dalle foto delle attrici più celebri che lì sono state truccate e delle quali il direttore dell'Hollywood Museum Steve Nycklemoe, conosce ogni segreto.

Nella stanza per le bionde, le pareti sono naturalmente tappezzate della più bella tra le belle: Marilyn Monroe e lo spazio davanti allo specchio è occupato da trucchi: rossetti, fondotinta, mascara, cerone liquido, molto usato all'epoca e ora caduto in disuso, ombretto, ciglia finte, smalto e molti altri oggetti.

Il direttore del Museo spiega che sono quelli che usava la Monroe: “E' qui che è stata creata la sua immagine”.

Marilyn entro in quelle stanze come una brunetta e ne uscì come una vamp bionda.

Marilyn Monroe, la curvy per eccellenza

Ma vediamo nel dettaglio tutti i particolari del suo viso:

 

COLORE DELLA PELLE

Marilyn aveva il colore di pelle perfetto per diventare bionda, anche se con il fondotinta è stata data una sfumatura di color crema per rendere l'incarnato più vellutato.

 

OCCHI:

Il taglio degli occhi fu reso più profondo grazie al mascara e ad un gioco d'ombre creato con l'obretto bianco e quello mattone.

 

LABBRA

Fu usato un rossetto rosso per esaltarne la sensualità, poi lo ripassava con il lucidalabbra così le labbra sembravano umide e maliziose.

 

COSMETICI VISO

Per mantenere morbida la pelle del viso alternava vasellina, con lanolina e olio d'oliva.

 

CORPO

Faceva dei bagni gelidi che le servivano sia per depurare la pelle e mantenerla giovane, sia per rendere lucidi i capelli.


Raffaella Ponzo
pubblicato il 27/10/2016



GALLERY IMMAGINI


Tags:


NAVIGAZIONE



LASCIA UN COMMENTO

Ti è piaciuto questo articolo?


Marilyn Monroe, la curvy per eccellenza
Seguici su Facebook, basta un like :)